4054 visitatori in 24 ore
 204 visitatori online adesso





Stampa il tuo libro



Nel caleidoscopio della mia vita emozioni danzano... la musica è il battito del mio cuore...

Grazia Longo

Insipienza e Infinenza: sintesi della sintesi della mia molteplice interezza.
by © Grazia Longo
Non scrivo per essere. Scrivo perché sono.

Nel buio
catturo riflessi d'esistenza

fermo immagini
nell'incessante divenire

e scrivo la vita
sempre sullo stesso libro,
in pagine mai ... (continua)


La sua poesia preferita:
Ti ho lasciato il silenzio dei miei passi
Ho saltato il fossato e ho chiuso il cerchio,
arrampicandomi sul muro di cemento.

Ti ho lasciato il silenzio dei miei passi.
La musica della mia solitudine antica
sciabordava stancamente sullo scafo.

Orme sulla sabbia, il tempo mio,
poi ancora...  leggi...

Nell'albo d'oro:
Niente sarà più crudele
Invano cercherai il mio odore
tra le lenzuola che han dimenticato ...

Invano nella notte urlerai il mio nome
al raggio di luna che ti sorprenderà ...

Schiavo del desiderio
insonne vagherai
nelle tenebre
del mio abbandono ...

E...  leggi...

Cammeo di ghiaccio
E tu guardavi il mare.
Le lampare erano lumi
nel mare oscuro dei tuoi occhi.
Perle di luna, le gocce d’acqua
che inondavano la tua fronte e i miei seni.

I desideri erano grappoli d’uva
tra i rossi pampini
e i viticci avviluppati stretti
ai pali...  leggi...

Così m'amo
Amo
tutto quello
che mi ha lasciato
qualcosa dentro
e, mi ha cambiata.

Non importa,
se fu una ferita
o un sorriso,

una carezza,
o uno schiaffo,

una scia luminosa,
o un fragoroso scoppio,

un volo, più su,
o una caduta...  leggi...

Se credessi in Dio
Se credessi in Dio
direi che è pregare
star qui seduta
da sola sperduta
a contemplare il mare,
il cielo e l'aria
e sentire
questa gran pace dentro.

Se credessi in Dio
direi che sono una spiga
seminata dal suo vento,
macinata...  leggi...

Il frutto proibito
Ho mangiato il frutto proibito
nel giardino dell'eden.

Non ho rimorsi, non ho rimpianti.
Forse ora vivo nel peccato.

Se è peccato,
la mia sete di conoscenza.

Non mi pento
non mi dolgo.

Non torno indietro.
E se tornassi, lo...  leggi...

Furtivi sui fragili steli del silenzio
Dell'eternità scelsero
la luce del sole.
Camminando ad ombre unite
col medesimo passo
si persero in una fragranza umida
come pioggia leggera su essenze di bosco.
Ombrose fronde sopra fronde più basse.

Non si uccisero con una...  leggi...

Vanno, vengono
Vanno, vengono,
come funamboli
lungo un filo d'oro.

Sfrecciano
all'improvviso
attraverso il tempo mio.

Spalancano porte
aprono finestre.

Rotolano
tra le pietre dei ricordi.

Sono sassi aguzzi
che il mare d'altre stagioni
non ha...  leggi...

Perditi e trovami
Perditi
nelle mie acque salmastre
al confine indefinito
con la dolcezza della mia anima
come fossi foce di fiume.

Trovami
mentre mi mescolo alle tue acque
nell'attimo magico del caos
dove niente ha un posto definito.

Trovami
alla sorgente...  leggi...

Essenza nell'assenza
Oggi mi cercherai ovunque

e mi respirerai
nell'aria

mi mangerai
nel tuo piatto

mi berrai
nel tuo bicchiere

e sentirai il mio odore
sulla tua pelle

e chi ti starà accanto
non lo saprà

ma leggerà qualcosa...  leggi...

Erode vince ancora
Nel buio d'universo illuminato
di cui Erode è il re dei dementi
sento forte il pianto sconsolato
di piccole creature innocenti.
A nulla è servito il bimbo salvato
nei gommosi presepi splendenti.
Blasfemo aborto imbalsamato
in...  leggi...

Cinque monete nella mia tasca
Il giorno designato per un sogno inaspettato
Cinque monete nella mia tasca ...

La prima era uno sguardo
e mi è scappato
Ho fatto per inseguirlo
ma era già arrivato
era nei tuoi occhi
che l'avean catturato.

La seconda era un...  leggi...

Lettera al figlio
Figlio, tu non lo sai,
ma tu sei quel che io son già stata.

Nel tuo modo Unico e Speciale,
in questa primavera...  leggi...

La morte può aspettare!
Vivo
con la morte accanto.

Vivo
e sento il suo alito
sul collo.

Vivo
e so che morirò.

Respiro avidamente la vita.
Odora di vaniglia e di rose...
Mi tuffo nel mare dell'amore.

Ascolto la musica
di onde spumeggianti...  leggi...

L'Amore
Non c'è un tempo per amare ...
l'Amore viene quando vuole.
E' un ladro che ti sorprende di notte
quando dormi indifeso nel tuo letto.

L'Amore è un temporale estivo
ti esplode dentro all'improvviso
e tu resti attonito a...  leggi...

Solo morte da respirare
Aleggiano impalpabili
nella brezza leggera
fantasmi del passato.

Carezze perdute
sfiorano i miei pensieri
e la pelle...  leggi...

Cimitero di sogni
Fiorirà ancora
il cespuglio
all'angolo
del possibile
e profumerà
di nuovo
l'aria antica
di...  leggi...

Fusione nucleare
E infine si compie
ciò che doveva
e le scintille di Dio
divampano
ed illuminano
l'universo intero.

Atomi che...  leggi...

Incantesimo di emozioni
Magia di Sogno, magia di Volo.
Incantesimo di Emozioni senza parole.
Anima e Corpo si fondono e danzano.

Rugginosi Cancelli si spalancano di colpo.
Porte celate nell'ombra si aprono piano.
Spazi Infiniti, nuovi e antichi, annullano Orizzonti....  leggi...

Grazia Longo

Grazia Longo
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
Ti ho lasciato il silenzio dei miei passi (04/04/2011)

La prima poesia pubblicata:
 
Un sogno da bruciare (11/08/2009)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Autunno, ormai (26/10/2017)

Grazia Longo vi propone:
 Lettera al figlio (08/11/2009)
 Essenza nell'assenza (03/04/2010)
 Niente sarà più crudele (10/09/2009)

La poesia più letta:
 
Dove il piacere è urlo (22/11/2009, 23005 letture)

Grazia Longo ha 18 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Grazia Longo!

Leggi i 399 commenti di Grazia Longo


Leggi i racconti di Grazia Longo


Autore del giorno
 il giorno 15/01/2016
 il giorno 28/01/2011
 il giorno 22/07/2010
 il giorno 18/01/2010

Autore della settimana
 settimana dal 24/10/2011 al 30/10/2011.

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie Grazia Longo? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Cerca la poesia:



Grazia Longo in rete:
Invia un messaggio privato a Grazia Longo.


Grazia Longo pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

Aquilonefelice.it AquiloneFelice.it




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

I Rusteghi

"I Rusteghi" sono quattro cittadini veneziani del medesimo stato, della stessa fortuna e di ugual carattere: (leggi...)
€ 0,99


Questa poesia è pubblicata anche nel sito RimeScelte

Grazia Longo

Lettera al figlio Famiglia
Figlio, tu non lo sai,
ma tu sei quel che io son già stata.

Nel tuo modo Unico e Speciale,
in questa primavera di promesse foriera
dove grandine non manca
e neanche il temporale
e sparpagliati fiori e verdi infiniti
fatti di illusioni, fatti di speranze.
Parli lingua nuova con i tuoi pari,
è ormai tempo di alleanze.
Apri la finestra alla vita
e chiudi la porta alle tue stanze.

Ti affacci al primo amore e all'inevitabile dolore
e vesti sentimenti antichi di emozioni nuove.
Paradiso e Dannazione. Tormento e Amore...

Figlio, ora esci di casa con le chiavi in tasca.
Lasci la mia mano per camminar da solo
e incontri realtà infinite in occhi sconosciuti.
E' vero, ieri ti ho creduto un mio germoglio.
Oggi, ogni parte di te grida che sei altro da me.

Figlio, che vuoi scappare e vuoi restare.
Impavido eroe e giudice implacabile.
Piccolo vigliacco e vittima inconsolabile.
A parole mi sfuggi e con gli occhi mi cerchi.
Figlio Invincibile, con la voglia di piangere,
devi uccidermi e non vedermi morire mai.

Figlio ...
che vai incontro al mistero d' esistere
e credi che già tutto sai.
Alla fine della strada scoprirai
che non avrai finito d' imparare mai.

Figlio ... devo darti delle regole, sai.
Non smettere di sognare,
Non smettere di stupirti ... mai!
Vivi la tua vita e vai!
Scegli la tua strada e non tradirti mai.

AMATI,
come io t'ho amato e t'amerò
PER SEMPRE

Sappi che ogni cosa ha il suo prezzo,
ma ci sarò sempre quando tu mi cercherai.

Grazia Longo 08/11/2009 09:25| 7| 12053

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.

Nota dell'autore:
«Ho pianto scrivendo questa lettera ...»


 
Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«Lirica veramente commovente, scritta col cuore nella quale ogni genitore può riconoscersi ...ma quanto è difficile riuscire a esprimere bene i propri sentimenti.
Bellissima.»
Maxrunner (10/11/2009) Modifica questo commento

«Essere madri, amare un figlio immensamente, e poi lasciarlo volare, perché è giusto che sia così. E il dolore del distacco si fa lacerante, viscerale, ma il loro crescere passa anche attraverso questa fase. Bellissima e condivisa, perché anche da queste parti una rondinella sta prendendo il volo...»
Club ScrivereFranca Canfora (08/11/2009) Modifica questo commento

«Versi dolci, delicati... dedicare a un figlio parole dal cuore come messaggio d'amore... parole che teneramente entrano nell'anima di chi legge, poesia molto apprezzata»
Domenica Caponiti (08/11/2009) Modifica questo commento

«La poetessa riesce ad abbattere il muro astrale della lirica e ad entrare prepotentemente nell'anima del lettore. Si rimane incantati davanti alla bellezza e leggerezza. Che dire? è un'Opera d'Arte da non perdere e studiare a fondo. Grazie!»
Club ScrivereSalvatore Azzaro da Giarratana (08/11/2009) Modifica questo commento

«Solo una madre può essere capace di scrivere ad un figlio con tale sensibilità. Credo, che sia una delle prime volte che leggo tuoi versi cosi aperti espliciti, anche se percepisco appena una verità celata che non comprendo a pieno, da rileggere.»
poetapercaso (08/11/2009) Modifica questo commento

«I figli si staccano dall'albero, cammineranno da soli, anche se dall'amor di una madre mai si staccheranno, versi che sgorgano dal cuore e che impressionano la mente di chi legge ... Molto molto apprezzata»
Club ScrivereLina Sirianni (08/11/2009) Modifica questo commento

«Non potevi concepire nulla di più bello che questa affettuosissima lettera, piena di amore, di riflessioni, di consigli. Mi ha veramente commosso
La conservo»
Gabriella Caruso (08/11/2009) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Famiglia
Meravigliosa Creatura
Amore di mamma
Lettera al figlio

Tutte le poesie



Grazia Longo
 I suoi 2 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
Dal romanzo che non ho scritto: "Lo spirito della murena" (18/10/2010)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
L'uomo col sax (11/11/2010)

Il racconto più letto:
 
L'uomo col sax (11/11/2010, 1083 letture)


 Le poesie di Grazia Longo



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2018 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it