4184 visitatori in 24 ore
 233 visitatori online adesso





Stampa il tuo libro



Nel caleidoscopio della mia vita emozioni danzano... la musica è il battito del mio cuore...

Grazia Longo

Insipienza e Infinenza: sintesi della sintesi della mia molteplice interezza.
by © Grazia Longo
Non scrivo per essere. Scrivo perché sono.

Nel buio
catturo riflessi d'esistenza

fermo immagini
nell'incessante divenire

e scrivo la vita
sempre sullo stesso libro,
in pagine mai ... (continua)


La sua poesia preferita:
Ti ho lasciato il silenzio dei miei passi
Ho saltato il fossato e ho chiuso il cerchio,
arrampicandomi sul muro di cemento.

Ti ho lasciato il silenzio dei miei passi.
La musica della mia solitudine antica
sciabordava stancamente sullo scafo.

Orme sulla sabbia, il tempo mio,
poi ancora...  leggi...

Nell'albo d'oro:
Niente sarà più crudele
Invano cercherai il mio odore
tra le lenzuola che han dimenticato ...

Invano nella notte urlerai il mio nome
al raggio di luna che ti sorprenderà ...

Schiavo del desiderio
insonne vagherai
nelle tenebre
del mio abbandono ...

E...  leggi...

Cammeo di ghiaccio
E tu guardavi il mare.
Le lampare erano lumi
nel mare oscuro dei tuoi occhi.
Perle di luna, le gocce d’acqua
che inondavano la tua fronte e i miei seni.

I desideri erano grappoli d’uva
tra i rossi pampini
e i viticci avviluppati stretti
ai pali...  leggi...

Così m'amo
Amo
tutto quello
che mi ha lasciato
qualcosa dentro
e, mi ha cambiata.

Non importa,
se fu una ferita
o un sorriso,

una carezza,
o uno schiaffo,

una scia luminosa,
o un fragoroso scoppio,

un volo, più su,
o una caduta...  leggi...

Se credessi in Dio
Se credessi in Dio
direi che è pregare
star qui seduta
da sola sperduta
a contemplare il mare,
il cielo e l'aria
e sentire
questa gran pace dentro.

Se credessi in Dio
direi che sono una spiga
seminata dal suo vento,
macinata...  leggi...

Il frutto proibito
Ho mangiato il frutto proibito
nel giardino dell'eden.

Non ho rimorsi, non ho rimpianti.
Forse ora vivo nel peccato.

Se è peccato,
la mia sete di conoscenza.

Non mi pento
non mi dolgo.

Non torno indietro.
E se tornassi, lo...  leggi...

Furtivi sui fragili steli del silenzio
Dell'eternità scelsero
la luce del sole.
Camminando ad ombre unite
col medesimo passo
si persero in una fragranza umida
come pioggia leggera su essenze di bosco.
Ombrose fronde sopra fronde più basse.

Non si uccisero con una...  leggi...

Vanno, vengono
Vanno, vengono,
come funamboli
lungo un filo d'oro.

Sfrecciano
all'improvviso
attraverso il tempo mio.

Spalancano porte
aprono finestre.

Rotolano
tra le pietre dei ricordi.

Sono sassi aguzzi
che il mare d'altre stagioni
non ha...  leggi...

Perditi e trovami
Perditi
nelle mie acque salmastre
al confine indefinito
con la dolcezza della mia anima
come fossi foce di fiume.

Trovami
mentre mi mescolo alle tue acque
nell'attimo magico del caos
dove niente ha un posto definito.

Trovami
alla sorgente...  leggi...

Essenza nell'assenza
Oggi mi cercherai ovunque

e mi respirerai
nell'aria

mi mangerai
nel tuo piatto

mi berrai
nel tuo bicchiere

e sentirai il mio odore
sulla tua pelle

e chi ti starà accanto
non lo saprà

ma leggerà qualcosa...  leggi...

Erode vince ancora
Nel buio d'universo illuminato
di cui Erode è il re dei dementi
sento forte il pianto sconsolato
di piccole creature innocenti.
A nulla è servito il bimbo salvato
nei gommosi presepi splendenti.
Blasfemo aborto imbalsamato
in...  leggi...

Cinque monete nella mia tasca
Il giorno designato per un sogno inaspettato
Cinque monete nella mia tasca ...

La prima era uno sguardo
e mi è scappato
Ho fatto per inseguirlo
ma era già arrivato
era nei tuoi occhi
che l'avean catturato.

La seconda era un...  leggi...

Lettera al figlio
Figlio, tu non lo sai,
ma tu sei quel che io son già stata.

Nel tuo modo Unico e Speciale,
in questa primavera...  leggi...

La morte può aspettare!
Vivo
con la morte accanto.

Vivo
e sento il suo alito
sul collo.

Vivo
e so che morirò.

Respiro avidamente la vita.
Odora di vaniglia e di rose...
Mi tuffo nel mare dell'amore.

Ascolto la musica
di onde spumeggianti...  leggi...

L'Amore
Non c'è un tempo per amare ...
l'Amore viene quando vuole.
E' un ladro che ti sorprende di notte
quando dormi indifeso nel tuo letto.

L'Amore è un temporale estivo
ti esplode dentro all'improvviso
e tu resti attonito a...  leggi...

Solo morte da respirare
Aleggiano impalpabili
nella brezza leggera
fantasmi del passato.

Carezze perdute
sfiorano i miei pensieri
e la pelle...  leggi...

Cimitero di sogni
Fiorirà ancora
il cespuglio
all'angolo
del possibile
e profumerà
di nuovo
l'aria antica
di...  leggi...

Fusione nucleare
E infine si compie
ciò che doveva
e le scintille di Dio
divampano
ed illuminano
l'universo intero.

Atomi che...  leggi...

Incantesimo di emozioni
Magia di Sogno, magia di Volo.
Incantesimo di Emozioni senza parole.
Anima e Corpo si fondono e danzano.

Rugginosi Cancelli si spalancano di colpo.
Porte celate nell'ombra si aprono piano.
Spazi Infiniti, nuovi e antichi, annullano Orizzonti....  leggi...

Grazia Longo

Grazia Longo
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
Ti ho lasciato il silenzio dei miei passi (04/04/2011)

La prima poesia pubblicata:
 
Un sogno da bruciare (11/08/2009)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Autunno, ormai (26/10/2017)

Grazia Longo vi propone:
 Lettera al figlio (08/11/2009)
 Essenza nell'assenza (03/04/2010)
 Niente sarà più crudele (10/09/2009)

La poesia più letta:
 
Dove il piacere è urlo (22/11/2009, 23676 letture)

Grazia Longo ha 18 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Grazia Longo!

Leggi i 399 commenti di Grazia Longo


Leggi i racconti di Grazia Longo


Autore del giorno
 il giorno 04/05/2018
 il giorno 15/01/2016
 il giorno 28/01/2011
 il giorno 22/07/2010
 il giorno 18/01/2010

Autore della settimana
 settimana dal 24/10/2011 al 30/10/2011.

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie Grazia Longo? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Cerca la poesia:



Grazia Longo in rete:
Invia un messaggio privato a Grazia Longo.


Grazia Longo pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

Aquilonefelice.it AquiloneFelice.it




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Jolanda, la figlia del corsaro nero

"Jolanda, la figlia del corsaro nero" è il terzo romanzo del ciclo dei corsari delle Antille scritto da Emilio (leggi...)
€ 0,99


Questa poesia è pubblicata anche nel sito RimeScelte

Grazia Longo

Incantesimo di emozioni Impressioni
Magia di Sogno, magia di Volo.
Incantesimo di Emozioni senza parole.
Anima e Corpo si fondono e danzano.

Rugginosi Cancelli si spalancano di colpo.
Porte celate nell'ombra si aprono piano.
Spazi Infiniti, nuovi e antichi, annullano Orizzonti.
Manciate di Attimi si sparpagliano nell'Eterno.

Diafane Note s'insinuano come gocce
in sotterranei anfratti d'Anima.
Sgorgano tra le aspre rocce.
Scorrono birichine come ruscelli.
Inciampano giocose nella ghiaia.
Stanche del gioco, riposano un poco
nello specchio della radura.
Riprendono il viaggio vocianti.
Precipitano a valle in ridenti cascate,
festose e scroscianti!
Rallentano ancora nella pianura.
Si guardano attorno esitanti...
come per salutare.
Si tuffano, di nuovo gioiose e ridenti,
nel paterno abbraccio del grande mare...

Musica di Acqua... e Fuoco!
Fuoco che nasce fioco tra verdi, piccoli rami.
Incerta fiammella scoppietta nel focolare.
Crepita, vacilla, scompare...
Si spegne gemendo, riappare.
Divampa impetuoso, quasi brutale!
Esplode improvviso nell'aria fumosa
e annienta ogni cosa senza esitare!
Il cuore in tumulto diventa tamburo.
Poi piano si acquieta, rallenta, si placa...
Esausto, lascia fulgide gioie di brace ardenti.
E svanisce in silenzio, si assopisce beato,
tra tiepide coltri di cenere lieve, incipriato...

Musica di Terra e Cielo...
Somma preghiera laica,
diventa Aria e travalica
la finitezza dell'uomo!


Grazia Longo 14/08/2009 13:57| 7| 5379

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.

Nota dell'autore:
«Notte del 12 agosto... ore 21, 30 Piazza Castello, Reggio Calabria
JAN GARBAREK BAND featuring Trilok Gurtu
(Jan Garbarek sassofoni Rainer Brüninghaus piano Yuri Daniel basso Trilok Gurtu percussioni)
Un modo per dire grazie... condividere le emozioni di questa musica lucente in un momento buio...
»


 

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«Shakespeare scrisse che "La musica è il cibo dell'amore" e questi versi decantano in modo sublime la passione che l'autrice ha dentro di sé che zampilla come fresca acqua e ci inebria, una lettura piacevole ed emozionante!»
TizianaTius (22/07/2010) Modifica questo commento

«Intense sensazioni e profonde emozioni, magistralmente descritte,
in una meravigliosa lirica, colma di espressività, molto apprezzata»
Silvia De Angelis (22/07/2010) Modifica questo commento

«Una cascata di note ... versi musicali che si sciogliono quasi subito in noi, facendoci vogare sulla scia della vita. immagini che ci lasciano sospesi tra cielo e terra. La musica, espressione più profonda dell'anima»
Club ScrivereJosiane Addis (18/01/2010) Modifica questo commento

«L'apoteosi poetica... stupendi versi vivi di musicalità e sublimazione lirica. Eposizione visiva anche del movimento. Non riesco a commentare questa grazia!
Da una Poetessa di rango ad un grande Musicista!»
Salvatore Azzaro da Giarratana (21/11/2009) Modifica questo commento

«La musica strumento divino dono agli uomini che spargono note che accarezzano l'anima. bellissima poesia»
poetapercaso (11/11/2009) Modifica questo commento

«Mi unisco alle precedenti parole... questa tua poesia è splendida davvero... da riguardare, rileggere, e mettere nei miei segnalibri! Apprezzata!»
AlexMen (14/08/2009) Modifica questo commento

«una turbinosa sarabanda di bellissime immagine, scritte con ritmo, senso del tempo, gocce fiamme, brace, che scandiscono con grande effetto la lettura di questa bellissima poesia, piaciuta di tutto cuore»
Fabrizio Diotallevi (14/08/2009) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Chi ha letto questa poesia recentemente ha anche letto:
Melodie infinite di Grazia Longo

Impressioni
Spigolature
"Clessidra di cemento"
Orgasmo cosmico
Quando si spegne il sole (Depressione)
Immobile attesa
Pallida luna
Nel tempio degli Dei
Nell'alone d'un fiato
Nel fiato d'inverno
Fiati d'infanzia
Venezia sotto la neve
Roma sotto la pioggia
Sui riverberi del giorno
Luce riflessa
Empatia (S’io fossi Gabriele D’Annunzio)
Passo di danza
E' luce
Sensazioni
Fiochi lumi i tuoi occhi
Il silenzio è pianto di stelle
Vita da Poeti
Disfacimento d'infinito
Echi
Viaggio nell'inconscio
Dolcezza ... che vive, che langue
Architettura d'una catastrofe
Morte come opera d'arte
Bozzetto d'anima
Odore di cielo (La pioggia)
Guardo lontano
Sicilia
E' sconfitto il tempo
Silenzio di sabbia
E le nuvole sono altrove
Abisso di cielo
Notti di vuoto
Galleggia l'anima nel corpo
Notte che tracima
Eclissi di luna
Monet
Oscurità tra le stelle
Sciolte ali nel silenzio dell'aria
Il silenzio degli Dei
Ormeggiata sulla riva d'un sogno
Quando il sole si assopisce
Notte senza occhi
Filo spezzato
Apocalisse
Eos
Al di là della realtà
Poesia è
Silenzio
Terra sicula
Dipingere la vita
Emozioni
Sara' tardi domani
Presagio di morte
T'incontrerò nel sogno
Contro il tempo
Sul filo di sogni umidi di pianto
Perle d'istanti sciolte in musica d'onde
Oggi dipingo sogni ad occhi aperti
Inverno
Senza amore restano buie le vie del cuore
Dipinto di un sogno perduto
L'amore che sento
Incantesimo di emozioni

Tutte le poesie



Grazia Longo
 I suoi 2 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
Dal romanzo che non ho scritto: "Lo spirito della murena" (18/10/2010)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
L'uomo col sax (11/11/2010)

Il racconto più letto:
 
L'uomo col sax (11/11/2010, 1138 letture)


 Le poesie di Grazia Longo



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2018 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it